Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Torino’

A parte che avrei solo parolacce e bestemmie porca di quella merda cazzo vaffanculo minchia

…faccio ordine nella mia testa dando un po’ di voti (no quelli che vedreste sui giornali a tutti i giocatori eh, altri meglio)

– CURVA DEL BOLOGNA : 7

Bandieroni che sventolano, un po’ di cori contro il Toro sentiti forte, e lo striscione (nei distinti in verità) “MEDIA BORGHESIA” : geni.

– SETTORE OSPITI DEL TORO : 7all8

Un migliaio di persone, tra cui un viso conosciuto che vorrei essere lì a bere sambuca con te; cori nel complesso forti, anche se per me La gente se non è M a lanciarla non si può fare; sovrastano i bolognesi un bel po’ di volte: bellimiei.

– MIHAJLOVIC : 10

IO TI AMO. TI AMO. Non perde occasione per dare un calcio al pallone. Si è scottato il collo al ritiro. È elegante come non mai pure mentre urla. Ed è uno che agli allenamenti batte le punizioni ai portieri. Dopo che guardalinee e var ci tolgono un gol parte verso l’arbitro che sembra gli debba spaccare la faccia. Parla in modo educato e serbo, a denti stretti. E quando non ottiene risposta se ne va e ha la bocca secca: TI AMO.

– GUARDALINEE E VAR : 0

Sul guardalinee c’è poco da dire: abbiamo in campo tutto un popò di tecnologie e sensori e microfoni e spray e moviole e regie e questo coglione mi fa fermare il gioco per un fuorigioco che non c’è. 

Il suddetto popò di tecnologie prima si rompe che non si capisce se la var è sospesa o no (no, ma devono usare i walkie talkie, sembra Kommando in gita con le medie), poi non si capisce mai cosa stia controllando (c’è un set di episodi per cui un arbitro può richiederla, ma quando lo fa non ti dicono niente: vedi un idiota vestito di giallo che parla da solo, i commentatori tacciono, la var alla fine risponde ma tu non sai qual era la domanda: boh) e infatti ci mostra che l’arbitro ha sospeso il gioco senza motivo ma ormai l’ha fatto. Ridicoli.

– ARBITRO: meno 2

Come i minuti di recupero che non ha dato oltre a quei 3 e i punti in classifica che non avremo. Senza contare che era sempre tra le gambe di entrambe le squadre, e durante quello che chiameremo lo spiacevole episodio della var non capisce più niente e alla fine chiede tipo di farsi una foto ricordo col portiere che ha graziato e gli dà palla (QUINDI? COS’ERA? Fallo fuorigioco gol annullato cos’era? Ma fottiti.)

_ _ _

Da casa dei miei è tutto. 

Mò respiro forte e mi preparo alla prima partita con la nipotina, che ti porto sul cuore Granata che ho, e amo doppio.

Read Full Post »

Che tristezza la gioia che provo quando finisco un libro, mentre lo ripongo in libreria, una delle tante in casa, scegliendogli un posto e fissando al tempo stesso il vuoto che ha lasciato accanto al letto. (altro…)

Read Full Post »

Tamara de Lempicka

Domenica sono stata a Torino, a passeggiare tra i negozi e i ristoranti chiusi, e poi alla mostra su Tamara de Lempicka, che mi ha felicemente riempito gli occhi di occhi gelidi e vitrei, diagonali, taglienti sugli spigoli e le morbidezze dei seni e delle pance di queste proiezioni e variazioni dell’artista, in vari colori (freddi) e studi. (altro…)

Read Full Post »

ho scelto tra due libri

Oggi ho scelto tra due libri uguali,, stesso titolo stessa edizione stesso autore stesso traduttore* stesso prezzo stessa bancarella di via Po a Torino,, basandomi sul loro profumo

(e ovviamente scegliendo il più “vecchio”, il più vissuTo, il più sporco, il più: LETTO…)

– – –

*il libro è a cura di Matteo Codignola

Read Full Post »

Librerie Indipendenti Genova

La mia città natale (Bra) contava quando ero adolescente tre o quattro librerie in centro. Una aveva la commessa severa e non ci andavo volentieri. Una era gestita da suore e ci andavo solo per i libri di scuola. La terza era (altro…)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: