Feeds:
Articoli
Commenti

image

Perché scrivo? Per paura. Per paura che si perda il ricordo della vita delle persone di cui scrivo. Per paura che si perda il ricordo di me. O anche solo per essere protetto da una storia, per scivolare in una storia e non essere più riconoscibile, controllabile, ricattabile.

(O scrivo per essere riconosciuta e da chi, sempre incontrollabile, non ricattabile?)

La citazione fa parte di una serie. È di Fabrizio De André, Sotto le ciglia chissà, non ancora letto. Ma c’era questo articolo una sera di aprile o di maggio ad avvolgermi le tazzine della felicità. E c’è questo titolo, anche, al mio diario di mesi… (31 gennaio 2016 – giugno)

La cosa buffa è che programmo l’articolo per fine agosto, quando sono già in Canada. Che titolo ha il mio diario, ora?

il est quoi?

image

L’ho già detto che sono a Parigi?

E niente, mi sorprendo a rispondermi “il est qua” cercando il pc, e adoro il modo in cui le lingue cominciano a mischiarsi nella mia testa!

* * *

[Scritto il 23/08/2016, secondo giorno a Parigi, Canada -1, QUI il resto delle mie avventure parigine e canadesi…]

Un’altra serie.

È così bello e facile stare meglio creando piccoli rituali legati alle cose che ci piacciono di più!

20160822_212128.jpg

Sono partita per Paris da cui partirò per il Québec. Non ho potuto portare con me i miei dizionari, le mie parole.

image

Ma in questo appartamento pieno di libri e filosofie ho trovato un Larousse tascabile Français-Anglais e ho cominciato aprendo guarda caso su

LEA, langues  étrangères appliquées  (facile), leader e leadership  (pure) e finalmente leccare:

image

Non contenta, volendo fare la prova all’indietro, cercando e non trovando wash up ho scoperto che il washout inglese è il fiasco (!) francese, sono capitata su roast-beef scritto rosbif e su nightie (pronunciato con -i- finale) per chemise de nuit.

Insomma, con questo gioco mi son fatta già prendere la mano…

Nizza.
Nizza tante cose mi vengono in mente.
A Nizza ci vado a vivere a fine febbraio.
A Nizza una mia cara amica ha un appartamento.
A Nizza a lavorare come interprete per mio padre.
A Nizza a luglio…
A Nizza il mio primo topless.

svestirsi per il tuffo.jpg

Svestirsi per il tuffo – Fosco Maraini

Io e Fede andavamo a Marsiglia e passavamo in spiaggia le ore tra un passaggio condiviso in covoiturage e l’altro. Lei leggeva Camus (o era Sartre?), io un deludente Izzo.
Voglio fare il bagno… Andare al mare e non fare il bagno per me è come andare a Torino e non vedere la Mole, venire in Italia e mangiare in un McDonalds, camminare su un prato e non mettersi scalza.
Accanto a noi una donna sui 50 anni prende il sole in topless nell’indifferenza totale. Continua a leggere »

Continua la serie Una citazione al giorno; continua Eliot, da qui e prima ancora da qui, ma questa volta è la “Lecture I [Toward a Definition of Metaphysical Poetry]” di The Turnbull Lectures:

What we have to do, in the end, is to impose a meaning, rather than to discover it.

Ha a che fare anche con il concetto di “corruzione” di Gian Maria?

A voi cosa dice?

***

Letto a inizio giugno 2016

3874848471_b93cb0781e_z.jpg

E come foto scelgo questa perché ho cercato il significato di “człowiek” e sono capitata su un articolo che avevo già letto, che calza a pennello.

ai margini de La donna giusta (o meglio Az igazi) di Sándor Márai – traduzione di Laura Sgariotto e Krisztina Sándor.

Il mio diario di questi giorni cercatelo lì…

image

22324588_99aca4e9ad_z.jpg

Continua la serie Una citazione al giorno; continua Eliot, da qui:

When a subject matter is in its nature vague, clarity should consist, not in making it so clear as to be unrecognisible, but in recognising the vagueness, where it begins and ends and the causes of its necessity

e mi chiedo se forse è di traduzione che si parla, del fatto che il testo non ci dirà mai tutto, non ci dirà mai abbastanza, e chi traduce lo deve riconoscere, e renderlo senza scioglierne il mistero.

***

Letto a inizio giugno 2016

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 847 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: